Bambina salva grazie a Siri

di drdeco 2.120 views0

Siri, l’assistente vocale di Apple integrato su iPhone e iPad in Australia ha salvato la vita a una bambina di appena un anno.

La vicenda ha luogo in Australia. Stacey Gleeson, mamma della piccola Giana, si è accorta, attraverso il baby monitor, che la bimba non respirava più. Non riuscendo a trovare il cellulare, ha avuto l’istinto di chiamare i soccorsi usando Siri, l’assistente vocale. Mentre Siri faceva partire la chiamata, la mamma ha cominciato il massaggio cardiaco d’emergenza.

Dopo pochi minuti l’ambulanza è arrivata e fortunatamente la piccola ha ripreso a respirare senza problemi, forse anche grazie ai secondi preziosi guadagnati grazie all’aiuto dello smartphone. La mamma, in un’intervista al Daily Mail, sottolinea il fatto che tutti dovrebbero avere un’assistente vocale attivo sul proprio smartphone, l’attivazione vocale “Ehi Siri” funziona però solo sugli ultimi prodotti Apple: iPhone 6S e 6S Plus, iPhone SE e iPad Pro da 9,7 pollici e probabilmente presto funzionerà anche su Mac. Su tutti gli altri dispositivi, Siri deve essere attivata tenendo premuto il tasto centrale.

 

Commenti

commenti